20 marzo 2015

Zen Cart mobile o responsive?

Google ha ufficializzato che a partire dal 21 Aprile 2015 essere nel web mobile friendly sarà un fattore di posizionamento proprio per il segmento mobile, che a pensarci bene ha senso.

E cosa significa questa nuova frontiera, quali le opportunità?

Semplice, che quando si effettua una ricerca dallo smartphone saranno valorizzati i risultati per mobile rispetto a quelli desktop proprio per comodità e velocità di lettura e finalizzazione della ricerca stessa.



Nulla da eccepire e ancora una volta Google aiuta nel migliorare l'esperienza utente!

Come riporta la pagina del forum di assistenza ai Webmaster: "Nel passato abbiamo condiviso aggiornamenti per assicurare che un sito fosse configurato in modo adeguato e visibile su dispositivi moderni. Abbiamo reso semplice per gli utenti trovare pagine mobile-friendly e abbiamo introdotto la funzione di indicizzazione delle app per rendere facilmente accessibili nei risultati di ricerca i contenuti delle app".  Interessante! Qui l'annuncio ufficiale completo.

Per verificare se il proprio sito di qualunque tipo esso sia, blog, e-commerce aziendale o anche solo una landing page, ecc. abbia i requisiti di Google per ottenere l’etichetta mobile-friendly si deve superare il Test di compatibilità con dispositivi mobili di Google.

Un'azienda competitiva nel web oggi perciò deve imprescindibilmente prendere in considerazione i dispositivi mobile e prepararsi a fornire un'esperienza ottimale a prescindere dal device e dalle dimensioni dello schermo del visitatore. 


Quali sono le opzioni disponibili quando il proprio sito aziendale e/o e-commerce è strutturato e non ci sono all'orizzonte idee (e budget) per novità o modifiche?

Queste le tre possibilità: 

  • la prima lasciando inalterato il sito vuoi perché questa non è un'esigenza prioritaria vuoi per aspettare momenti migliori; questa è un ipotesi da non scartare in particolare se il proprio sito è dedicato ad una "clientela da ufficio" e l'etichetta "mobile friendly" potrebbe anche aspettare.(*)
     
  • la seconda costruendo un sito "responsive" così che per ogni device il sito si adatterà in modo da essere fruibile al meglio da smartphone, tablet, portatili e super schermi da xx pollici e l'etichetta "mobile friendly" è una priorità.
     
  • la terza aggiungendo un modulo mobile dedicato alla navigazione con smartphone in modo che tablet / PC vedano il sito di sempre mentre gli smarphone abbiano una configurazione e visione a loro dedicata con tutta una serie di opzioni e valorizzazioni. E l'etichetta "mobile friendly" è più che meritata perché invece di adattare in questo caso si propone un layout ed una struttura dedicata al segmento mobile. 
(*) Bisogna tenere comunque presente che inviando newsletter, ed in particolare in orari "fuori ufficio", è probabile che il destinatario la possa aprire da un device in mobilità e non dalla sua posizione ufficio; se il mittente ha collegato pagine del sito ricche di contenuti testo, immagini, video, alla fine dei conti l'esperienza utente così facendo potrebbe non essere delle migliori. Attenzione!
Continua la lettura dell'articolo originale.


Risorse a disposizione:

  1. Vedi per Zen Cart la versione Mobile da installare
  2. Contatta OPZIONE.COM per aiutarti nella scelta mobile / responsive per Zen Cart

video

01 settembre 2014

Background - CSS

Un momento di creatività ed utilità con uno script per il background CSS sfuocato....
Per una landing page o per qualsiasi evenienza conviene tenere a mente questo script agile e veloce da settare ed implementare:


See the Pen Blurred Background CSS by Rian Ariona (@ariona) on CodePen.

29 luglio 2014

How to per problemi di performance

Problemi di performance? Un'analisi veloce la puoi fare subito con gtmetrix.com

Ma se il servizio di hosting è buono e sono stati seguiti i dovuti crismi nel set-up ed allestimento del tuo store Zen-Cart (immagini ottimizzate e divise per categorie / sotto categorie, ecc) ma qualche attività o pagina stenta e la performance non è uniforme e delle migliori...

È arrivato il momento di analizzare, capire & risolvere.

 

Perfmon è un addon di Zen Cart scaricabile a questo indirizzo "http://www.zen-cart.com/downloads.php?do=file&id=1670".

Una volta installato nel proprio Zen-Cart registra i tempi di caricamento della pagina dello store, consentendo di identificare rapidamente dove viene richiesto maggior tempo nel completo ciclo di caricamento della pagina, ma come funziona?

Perfmon traccia l'attività di un singolo utente connesso.

 

Ogni ID cliente è specificato in Admin > Configurazione > Info Negozio > Perfmon ID.
Ogni volta che il cliente carica una pagina, un file di registro viene creato nella directory logs con indicati i tempi di ogni evento.

Determinare le aree di codice o le azioni che rallentano (o potrebbero rallentare) il nostro sito di e-commerce è fondamentale per tanti motivi e questo addon di Zen Cart può essere risolutivo ed evitare l'intervento di programmatori specializzati.